Zingaretti: “Tenere aperte biblioteche e sale studio fino a mezzanotte”

Appena Pubblicati

Le prime pagine dei quotidiani di Martedì 6 Dicembre 2022

RIPRODUZIONE RISERVATA Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE...

La società di Musk Neuralink sotto indagine per test su animali

Il miliardario avrebbe insistito per accelerare gli esperimenti Roma, 6 dic. (askanews) - Neuralink, società del miliardario Elon Musk specializzata...

Commercialisti, occorre puntare sui sistemi alternativi di risoluzione delle controversie

Focus di approfondimento dell’Odcec Napoli e di Medì mercoledì 7 dicembre alle ore 15,30 a Piazza dei Martiri, 30...

ROMA – “Dopo questi due anni di emergenza pandemica, vogliamo dare una risposta alle tante ragazze e ai tanti ragazzi che hanno sofferto l’impossibilità di potersi riunire in luoghi dedicati allo studio e alla socialità per le necessarie misure messe in atto per il contenimento del contagio da Covid-19”. Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. “Con questo obiettivo, abbiamo scritto ai sindaci di Comuni di sedi universitarie per proporre di aprire le biblioteche e le aule studio fino a mezzanotte grazie al sostegno economico che come Regione Lazio metteremo in campo – spiega il governatore -. Un’iniziativa, da realizzarsi in collaborazione con gli Enti Locali, che vuole dare la possibilità ai ragazzi di vivere ancora di più lo spazio pubblico”.

Con quest’iniziativa, la Regione intende coinvolgere i Comuni del Lazio nell’individuazione di luoghi da dedicare allo studio e all’incontro, garantendo anche aperture nel corso dei mesi estivi, grazie alla predisposizione di adeguati spazi all’aperto che siano connessi alle attività degli Atenei e offrano ai ragazzi nuove opportunità di socialità. Un’iniziativa importante per alimentare nei giovani anche un rinnovato senso di comunità e di vicinanza delle istituzioni.

“Grazie al successo della campagna vaccinale e alla responsabilità di tutti, oggi possiamo guardare con maggior fiducia al futuro – ha aggiunto Zingaretti – e tornare a condurre, sempre responsabilmente, una vita sociale più libera e serena. Con questo programma, inoltre, vogliamo instillare nei ragazzi consapevolezza e rispetto nei confronti dello spazio pubblico, contribuendo alla partecipazione attiva alla vita della propria comunità. Proseguiamo nell’impegno della Regione Lazio per le nuove generazioni: dalla risposta all’emergenza salute mentale legata al Covid, al diritto allo studio, fino al sostegno alle attività imprenditoriali e creative”, ha concluso il governatore.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Zingaretti: “Tenere aperte biblioteche e sale studio fino a mezzanotte” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

ULTIM'ORA

La società di Musk Neuralink sotto indagine per test su animali

Il miliardario avrebbe insistito per accelerare gli esperimenti Roma, 6 dic. (askanews) - Neuralink, società del miliardario Elon Musk specializzata nella produzione di apparecchiature mediche...

Gentiloni: serve Fondo sovrano Ue, debito comune come lo “Sure”

Dopo annuncio Von der Leyen "proposte nelle prossime settimane" Bruxelles, 5 dic. (askanews) - Il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, è tornato a parlare della...

Potrebbe interessarti anche...