sabato, 25 Maggio , 24

Ucraina, Nato in pressing: Kiev deve colpire obiettivi in Russia

(Adnkronos) - L'Ucraina deve essere libera...

Verissimo, ospiti puntate oggi e domani sabato 25 maggio e domenica 26

(Adnkronos) - Gigi D'Agostino, il 'capitano'...

Giro d’Italia, oggi 20esima tappa: orario, come vederla in tv

(Adnkronos) - Il Giro d'Italia propone...

Ucraina, Putin e i negoziati: la strategia della Russia

(Adnkronos) - Vladimir Putin pronto a...

Ucraina, Von der Leyen al Papa: resa? È il turno di Putin, non dell’Ucraina

Video newsUcraina, Von der Leyen al Papa: resa? È il turno di Putin, non dell'Ucraina

La precisazione di Paolin: ovvio che i primi a deporre le armi debbano essere gli aggressori

Berlino, 12 mar. (askanews) – La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen prende indirettamente le distanze dalle richieste di negoziato di Papa Francesco all’Ucraina per porre fine alla guerra. “Chi nega la pace e vuole spazzare via l’Ucraina è Putin, Putin deve deporre le armi”, ha detto von der Leyen a Berlino presentando il programma elettorale della CDU/CSU per le elezioni europee.”Per quanto riguarda il Papa – ha detto – sono stata 7 volte in Ucraina e ho parlato con la gente del posto ogni volta. Nessuno desidera di più la pace che la gente in Ucraina. Ma deve essere una pace vera, deve essere una pace giusta. Non può essere un’occupazione, non può essere un’oppressione”.Sull’argomento è intervenuto anche il cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato vaticano in un’intervista al Corriere della Sera in cui, invocando “maggiore considerazione per la vita umana”, ha sottolineato che è “ovvio che la prima condizione sia mettere fine all’aggressione” e a cessare il fuoco debbano essere “innanzitutto gli aggressori”, cioè Mosca.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles