martedì, 5 Marzo , 24

Ue, cosa prevede l’accordo in trilogo sul regolamento imballaggi

Accolte eccezioni su obiettivi riuso, restano divieti...

Calcio, Sarri: “Niente è impossibile, serve coraggio”

Domani Bayern-Lazio, ritorno degli ottavi di Champions Roma,...

Regolamento sugli imballaggi, c’è l’accordo tra le istituzioni Ue

Concluso il negoziato iniziato stamattina, a breve...

Metà italiani insoddisfatti della vita in casa, preoccupa quadro economico

Home report Ikea: tecnologia e sostenibilità vie...

Sanremo 2024, seconda serata: Giorgia incanta con ‘E poi’, standing ovation dell’Ariston

Dall'Italia e dal MondoSanremo 2024, seconda serata: Giorgia incanta con ‘E poi’, standing ovation dell’Ariston

(Adnkronos) – Al via la seconda serata di Sanremo 2024. Ad accompagnare stavolta Amadeus sul palco dell’Ariston è Giorgia, co-conduttrice di oggi. 15 su 30 i cantanti a esibirsi, accompagnati per l’occasione dagli altri 15 colleghi in gara che andranno in scena domani. E’ Fred De Palma ad aprire la kermesse, mentre a chiudere sarà Clara. Spazio, ovviamente, anche agli ospiti. Stasera Sanremo vede infatti ritorno di Giovanni Allevi: il compositore da 2 anni è assente dalle scene dopo essere stato colpito da un mieloma. “Sono superconcentrato per questa sera, suonerò di nuovo il pianoforte davanti a un pubblico dopo quasi 2 anni di assenza dalle scene a causa delle terapie”, ha detto in sala stampa. Ospite internazionale è invece l’attore e icona John Travolta. 

È toccato al ‘nonno’ di ‘Viva Rai2’, Ruggiero Del Vecchio, aprire la seconda serata di Sanremo 2024. “Benvenuti alla seconda serata del 74mo festival della canzone italiana”, ha detto l’anziano diventato la mascotte del programma mattutino di Fiorello. 

La scena si era aperta con Amadeus e Fiorello davanti all’ingresso dell’Ariston, con lo showman siciliano che ironizzava sull’amico direttore artistico: “Pensate che stasera la co-co (come Fiorello ha ormai ribattezzato ogni tipo di coconduttore, ndr.) è Giorgia. Quindi lui presenterà una cantante, che presenterà i cantanti, che presenteranno i cantanti”, ha scherzato riferendosi alla scaletta della serata che prevede l’esecuzione dei brani di 15 dei cantanti in gara, che saranno presentati dagli altri 15 colleghi che invece canteranno domani. 

Amadeus tenta di entrare all’Ariston, Fiorello lo trattiene: “No, stai tranquillo, abbiamo pensato a tutto noi. Ti devi riposare. C’è chi aprirà il festival al posto tuo”. A quel punto la regia inquadra il palco dell’Ariston dove sta entrando Ruggiero, con il pass al collo. Fiorello gli chiede di intonare ‘ItaloDisco’, che diventa una canzone melodica d’altri tempi. Amadeus raggiunge il pensionato di ‘Viva Rai2’ all’Ariston. “Ruggero sei stato bravissimo”, dice Amadeus che poi gli fa intonare anche una personalissima versione di ‘Mon Amour’ di Annalisa. 

Il primo ‘presentatore’ della seconda serata è Ghali che, per un abbinamento estratto a sorte in sala stampa, introduce l’esibizione di Fred De Palma, in gara con il brano ‘Il cielo non ci vuole’. Ghali, visibilmente emozionato nella sua nuova veste di presentatore, dice ad Amadeus di aver dimenticato il microfono, facendo riferimento al gelato, ma non si accorge di avere lo ‘spillo’ già indossato. “Sono il primo per la prima volta” si ‘giustifica’ scherzosamente Ghali che viene poi guidato dal direttore artistico dando spazio ad un simpatico siparietto. 

La ‘seconda puntata’ del Festival prevede l’esibizione solo di 15 cantanti. Ognuno verrà presentato da un collega che si calerà nel ruolo di presentatore. Ruoli invertiti per la terza serata del festival. 

 

Arriva sul palco cantanto ‘E poi’ Giorgia, la conduttrice della serata al fianco di Amadeus. Standing ovation del pubblico in sala dopo la performance del brano che compie 30 anni. 

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles