venerdì, 23 Febbraio , 24

Fedrigoni, si espande negli Usa con acquisizioni carte speciali

Acquista alcuni asset della statunitense Mohawk. Terza...

Sudcorea, 2023 anno positivo per la cantieristica navale

I tre principali costruttori hanno visto utili...

Think tank nato da McKinsey suggerì a Cina politiche indigeste a Usa

Urban China Initiative propose rapporto stretto imprese-militari Roma,...

Gli Usa tornano sulla Luna dopo 52 anni, sbarcato il lander Odysseus

Primo allunaggio da parte di un’entità non...

Sanremo 2024, Mengoni: “Per co-conduzione sto studiando come fosse esame università”

Dall'Italia e dal MondoSanremo 2024, Mengoni: “Per co-conduzione sto studiando come fosse esame università”

(Adnkronos) – Marco Mengoni ospite al Tg1 per parlare dalla co-conduzione della prima serata di Sanremo 2024 ma anche della vittoria di Jannik Sinner e per annunciare il suo Tour negli Stadi nell’estate 2025. Sulla co-conduzione a Sanremo, il vincitore del festival 2023 ha detto: “Vado a fare qualcosa che non faccio di solito, sto studiando come se fosse un esame all’università, poi Sanremo è imprevedibile e si ama anche per questo”. 

Su Sinner l’artista (che è stato mostrato esultante davanti alla tv all’annuncio della vittoria del tennista italiano) ha sottolineato: “Mi sono commosso tantissimo, seguo Sinner dal 2020, sono appassionato di tennis, gioco a tennis e prendo lezioni per migliorare. E vedere un campione come lui sbocciare è pelle d’oca. Farà il futuro del tennis”, ha aggiunto Mengoni su Sinner, che il festival corteggia da tempo come superospite sportivo dell’anno. Tra il sogno e la realtà c’è il torneo Atp di Marsiglia, dove Sinner è atteso dal 5 febbraio. Ma Sanremo e Marsiglia distano solo 250 km: una distanza che potrebbe permettere l’arrivo del campione per un’apparizione ‘mordi e fuggi’ al festival.  

Infine l’annuncio del Tour negli stadi per l’estate 2025: “Ripartiamo in tour nel 2025, sono molto contento di ripartire il 26 giugno da Napoli dallo stadio Maradona e di chiudere il 24 luglio in Sicilia. Non vedo l’ora”. In mezzo, altri 6 appuntamenti: il 2 luglio allo Stadio Olimpico di Roma, il 5 luglio allo Stadio Dall’Ara di Bologna, il 9 luglio allo Stadio Olimpico di Torino, il 13 luglio allo Stadio San Siro di Milano, il 17 luglio allo Stadio Euganeo di Padova e il 20 luglio allo Stadio San Nicola di Bari. Il finale dell’intervista al Tg1 è un messaggio per il conduttore e direttore artistico di Sanremo: “Amadeus arrivo, eccomi!”. 

 

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles