Omotransfobia, Zan: “Non si può mediare sulla vita delle persone”

Appena Pubblicati

Manuela e Stefano un mese dopo Temptation Island 2021: sono insieme? | Video Witty Tv

Manuela e Stefano un mese dopo Temptation Island 2021 hanno confermato la decisione presa al falò. I due sono...

Floriana e Federico un mese dopo Temptation Island 2021: come va? | Video Witty Tv

Floriana e Federico un mese dopo Temptation Island 2021 stanno ancora insieme? Dopo ben due falò, nel primo Floriana...

Alessandro e Jessica un mese dopo Temptation Island 2021: sono insieme? | Video Witty Tv

Alessandro e Jessica un mese dopo Temptation Island 2021 sono tornati insieme? No. I due sono rimasti separati. Alessandro...

ROMA – “Non ci aspettavamo delle reazioni così pesanti, siamo in trincea da mesi. Il nostro faro è sempre stato quello di costruire una buona legge che non discriminasse nessuno. E credo che ci siamo riusciti perché, nonostante il bombardamento continuo, stiamo tenendo il punto. Abbiamo accettato dei compromessi per far passare la legge, ma ora basta, sui diritti e sulla vita delle persone non si può mediare”. Sono le parole di Alessandro Zan, deputato PD e primo firmatario del disegno di legge contro l’omofobia, la transfobia, la misoginia e l’abilismo, che ha partecipato ieri sera al dibattito ‘Ready to pride’ nella sede della redazione di Scomodo a Roma.

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo Omotransfobia, Zan: “Non si può mediare sulla vita delle persone” proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

ULTIM'ORA

Potrebbe interessarti anche...