venerdì, 19 Aprile , 24

Israele attacca l’Iran, appello del G7: “Serve un passo indietro”

Blinken: Usa non coinvolti. Tajani: unità di...

Riviera Film Festival, Ambra e Martina Stella tra i protagonisti

Dal 7 maggio a Sestri Levante Nicolas...

Fmi: in Europa atterraggio morbido raggiungibile ma sfide non facili

Preservare crescita duratura e stabilità dei prezzi...

Lombardia, dalla Regione aiuti per affitti in Comuni aeroportuali

AttualitàLombardia, dalla Regione aiuti per affitti in Comuni aeroportuali

Bando da 14 mln per incrementare offerta case a canone sostenibile

Milano, 3 apr. (askanews) – “Regione Lombardia è al lavoro per aiutare le famiglie che faticano ad accedere al mercato privato degli affitti. Nei giorni scorsi è partito il bando di housing sociale da 14 milioni di euro che incrementerà l’offerta di abitazioni a canoni sostenibili”. Lo ha detto l’assessore alla Casa e Housing sociale della Regione Lombardia, Paolo Franco, intervenendo nella sede Enav di Fiumicino (Roma) all’incontro organizzato da Ancai (Associazione nazionale Comuni aeroportuali italiani) sulle problematiche che riguardano il reperimento di alloggi per i lavoratori collegati alle attività dei servizi di pubblica utilità, tra i quali gli aeroporti.

Presenti all’incontro anche Corrado Zambelli, presidente di Federcasa Lombardia; Alessandro Colletta, presidente Ancai; Roberto Severini, presidente del Consiglio comunale di Fiumicino; Paolo Caporaletti, segretario generale di Ancai e Massimiliano Cardullo responsabile delle relazioni esterne di Adr (Aeroporti di Roma).

“Il bando – ha proseguito Franco – mette a disposizione risorse significative per imprese, cooperative, Comuni o Aler e rappresenta un’opportunità da cogliere anche per i territori che gravitano attorno agli aeroporti. L’obiettivo è agevolare i lavoratori che incontrano difficoltà in particolare nelle aree dove gli affitti aumentano costantemente. La Lombardia è la prima Regione ad attivare un piano strutturato per sostenere il diritto alla casa delle famiglie di reddito medio e medio basso”.

“I sistemi aeroportuali – ha sottolineato Franco – sono un motore imprescindibile di sviluppo per l’indotto generato e per l’attrazione di investimenti. È fondamentale aiutare i lavoratori meno abbienti che gravitano intorno a questo ambito strategico per i servizi ai cittadini e per la nostra economia”.

“Il bando sull’housing sociale – ha evidenziato Franco – si inserisce nel più ampio programma per le politiche abitative, denominato ‘Missione Lombardia’, che stiamo attuando con un investimento di 1,5 miliardi di euro e che metteo al centro la qualità dell’abitare attraverso interventi di riqualificazione e rigenerazione urbana, welfare abitativo e attenzione alle dinamiche sociali dei territori”.

“Il vertice – ha concluso Franco – è stata l’occasione per raccontare l’esperienza lombarda: in questo settore ‘Missione Lombardia’ può fare da apripista a progetti analoghi in altre parti d’Italia. Vogliamo condividere obiettivi e buone pratiche per aiutare il Paese a mettere in campo risposte efficaci in relazione al grande tema della casa e dei bisogni abitativi”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles