mercoledì, 17 Aprile , 24

Navy Caiman Race 2024, una corsa epica sulle coste di Portovenere

L’emozione e l’avventura tornano a prendere vita...

Gli occhi delle donne dal carcere: la Santa Sede in Biennale

Alla casa circondariale in Giudecca il progetto...

G7 a Capri verso sanzioni a Iran e sistemi difesa aerea a Kiev

Piena sintonia Italia-Usa. Tajani: Teheran non può...

Da Vinitaly un’iniezione di fiducia per l’intero settore del vino

Malgrado il momento complesso, espositori, operatori e...

La Nasa ha presentato 12 nuovi astronauti, tra loro c’è chi andrà sulla Luna

Video newsLa Nasa ha presentato 12 nuovi astronauti, tra loro c'è chi andrà sulla Luna

Alla graduation anche gli emiratini Nora AlMatrooshi e Mohammed AlMulla

Houston, 5 mar. (askanews) – La NASA ha presentato, nel corso di una diretta streaming mondiale, dal Johnson Space Center di Houston in Texas (Usa) la cosiddetta “graduation” della nuova generazione di astronauti.Dopo aver completato oltre due anni di addestramento di base, questi nuovi astronauti hanno guadagnato le loro “ali” e sono pronti ad affronatare i loro voli spaziali, compresi incarichi sulla Stazione Spaziale Internazionale, future destinazioni commerciali, missioni sulla Luna e, potenzialmente, anche su Marte.La classe 2021 comprende 10 candidati della NASA, nonché due candidati degli Emirati Arabi Uniti (EAU) del Centro spaziale Mohammed Bin Rashid che si sono addestrati insieme ai loro colleghi della Nasa.I nuovi astronauti americani sono Nichole Ayers , maggiore e pilota da combattimento dell’Aeronautica americana, Marcos Berrìos , maggiore della Guardia Nazionale Aerea e pilota collaudatore, Chris (Christina) Birch, laureata in Matematica, Biochimica e Biofisica molecolare all’Università di Tucson in Arizona, Deniz Burnham, laureato in Ingegneria chimica all’Università della California a San Diego con master in Ingegneria meccanica all’Università della California del sud a Los Angeles, Luke Delaney , maggiore, in congedo, del Corpo dei Marines e pilota collaudatore, Andre Douglas, laureato in Ingegneria Meccanica presso la US Coast Guard Academy con master in Ingegneria Meccanica e in Architettura Navale e Ingegneria Marina presso l’Università del Michigan ad Ann Arbor, master in Ingegneria Elettrica e Informatica presso la Johns Hopkins University di Baltimora e un dottorato in Ingegneria dei Sistemi presso la George Washington University di Washington, Jack Hathaway , comandante della Marina degli Stati Uniti e pilota collaudatore, Anil Menon , tenente colonnello medico dell’aeronautica americana, Christopher Williams, laureato in Fisica presso l’Università di Stanford con un dottorato in Fisica presso il Massachusetts Institute of Technology, dove ha svolto ricerche nel campo dell’astrofisica, Jessica Wittner , tenente comandante della Marina degli Stati Uniti e pilota collaudatore.Con loro si sono addestrati Nora AlMatrooshi, ingegnere e prima donna astronauta emiratina e araba e Mohammed AlMulla, il più giovane pilota istruttore della polizia di Dubai. Tutti i candidati astronauti hanno completato l’addestramento in passeggiate spaziali, robotica, sistemi della ISS, voli sul jet T-38 e lingua russa.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles