Kasia Smutniak contro il divieto di aborto: “In Polonia ogni diritto è stato calpestato”

Appena Pubblicati

Sulla controversia Boeing-Airbus, Usa e Ue segnano una giornata storica

AGI - E' una giornata storica per i rapporti tra Ue e Usa. Il lungo tira e molla tra...

Pomeriggio 5: in streaming puntata di oggi 5 marzo 2021 | Video Mediaset

Nella puntata di Pomeriggio 5, oggi, venerdì 5 marzo 2021, Barbara d'Urso si è occupata di varie notizie di...

L’Oroscopo Ada Alberti per il weekend: segno per segno a Pomeriggio 5 | Video Mediaset

Cosa dice l'oroscopo di Ada Alberti per il prossimo weekend, quello compreso fra sabato 6 e domenica 7 marzo...

Nel corso degli ultimi giorni c’è molta tensione in Polonia. La Corte Costituzionale ha dichiarato illegale l’aborto, anche se il feto dovesse avere delle malformazioni. E tante sono state tante le rivolte del popolo polacco che è sceso in piazza per contestare la decisione del governo. Anche diversi volti noti del mondo dello spettacolo si sono uniti al coro di proteste. Non poteva mancare Kasia Smutniak, donna di mondo ma originaria della Polonia. Attrice italiana, divisa tra cinema e tv, è apparsa di recente in “Diavoli” insieme a Alessandro Borghi e Patrick Dempsey (ex divo di Grey’s Anatony). Ex compagna di Pietro Taricone (morto più di dieci anni fa in una drammatico incidente), oggi è sposata con il produttore Domenico Procaccci.

La protesta di Kasia Smutniak

Kasia Smutniak è una donna dai mille talenti e, anche se da tempo vive nel nostro paese, non ha mai dimenticato le sue origini. Con un lungo post che ha condiviso su Instagram esprime tutto il suo disappunto per la decisione che è stata presa dalla suprema corte. E, alzando il dito medio, si unisce anche lei (seppur virtualmente) alla protesta. Parole molto dure che l’attrice rivolge al leader del partito Pis. “Ciò per cui i miei genitori hanno combattuto, oggi è stato volutamente calpestato“, esordisce la Smutniak. “Lei, caro Jaroslawie ha attraversato molte volte i confini negli ultimi anni. E io, come donna polacca che vive all’estero, ho guardato il suo operato da lontano”.

Sui social tutto il disappunto di Kasia Smutniak

Nel lungo flusso di coscienza, Kasia Smutniak prende le difese del popolo e con “tristezza e orrore“, afferma che non approva minimamente la sentenza della corte. “Ho visto come le decisioni del suo governo hanno cambiato il mio paese. I miei figli saranno i responsabili di questo gigantesco passo indietro. E io, come madre, donna e cittadina dico: basta“. E il post che stato condiviso sul suo profilo, subito ha attirato l’attenzione del popolo della rete che, con un semplice “mi piace” o con un commento di approvazione, ha sposato la causa dell’attrice.

L’immagine è inequivocabile. Non passa di certo inosservata. Kasia Smutiniak alza il dito medio e, con alcune scritte sul viso, fa sentire tutto il suo disappunto per la scelta politica che è stata intrapresa. Un duro colpo per il governo e un buon ritorno di immagine per la bella attrice polacca, che consolida così la sua influenza per le giovani menti che bazzicano sui social network.

continua a leggere sul sito di riferimento

ULTIM'ORA

Le sirene di mercato dall’estero bloccano il rinnovo di contratto di Dragusin con la Juventus

Il rinnovo di contratto di Dragusin ancora non arriva: le sirene di mercato in arrivo dall'estero bloccano la trattativa. continua a leggere sul sito...

Potrebbe interessarti anche...