mercoledì, 17 Aprile , 24

Gli occhi delle donne dal carcere: la Santa Sede in Biennale

Alla casa circondariale in Giudecca il progetto...

G7 a Capri verso sanzioni a Iran e sistemi difesa aerea a Kiev

Piena sintonia Italia-Usa. Tajani: Teheran non può...

Da Vinitaly un’iniezione di fiducia per l’intero settore del vino

Malgrado il momento complesso, espositori, operatori e...

Mattarella plaude ad accordo Ue migranti, ora “scelte su competitività”

Capo dello Stato a Sofia esprime preoccupazione...

I carabinieri di Verbania hanno sventato uno stupro a Domodossola

Video newsI carabinieri di Verbania hanno sventato uno stupro a Domodossola

Un 26enne di origini senegalesi arrestato in flagranza di reato, soccorsa la vittima

Domodossola, 16 mar. (askanews) – I carabinieri di Verbania hanno sventato uno stupro ai danni di una donna a Domodossola, arrestando in flagranza di reato un cittadino di origini senegalesi di 26 anni che aveva trascinato con forza la sua vittima nel sottoscala di una palazzina ,nei pressi della stazione ferroviaria. Avvertiti da un turista cinese che ha dato l’allarme, i militari sono riusciti ad aprire il portone dello stabile e, guidati dai rumori, hanno raggiunto il luogo dove l’uomo stava abusando della donna tenendola ferma per i polsi. Arrestato il giovane e prestati i primi soccorsi alla donna sotto shock, i carabinieri hanno chiamato un’ambulanza che ha accompagnato la vittima dell’abuso al pronto soccorso dell’ospedale di Domodossola.Il presunto violentatore, invece, è stato portato dapprima in caserma per ulteriori accertamentie poi arrestato e condotto in carcere, a Verbania su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles