venerdì, 23 Febbraio , 24

Le Maire, appello per Unione dei mercati dei capitali volontaria

“Nel processo Ue ritardi inaccettabili, cominciamo con...

Fedrigoni, si espande negli Usa con acquisizioni carte speciali

Acquista alcuni asset della statunitense Mohawk. Terza...

Sudcorea, 2023 anno positivo per la cantieristica navale

I tre principali costruttori hanno visto utili...

Think tank nato da McKinsey suggerì a Cina politiche indigeste a Usa

Urban China Initiative propose rapporto stretto imprese-militari Roma,...

Dopo stop a maxicompenso, Musk minaccia di spostare Tesla in Texas

AttualitàDopo stop a maxicompenso, Musk minaccia di spostare Tesla in Texas

Un tribubale del Delaware ha detto no a retribuzione da 56 mld Usd

Roma, 1 feb. (askanews) – Elon Musk ha anunciato sul suo social X – l’ex Twitter – che Tesla meterà al voto degli azionisti la proposta di spostare immediatamente la sua sede legale in Texas, dopo che una sentenza del tribunale nel Delaware ha annullato il suo pacchetto retributivo da 56 miliardi di dollari.

“Tesla si attiverà immediatamente per tenere un voto degli azionisti per trasferire lo stato di costituzione in Texas”, ha scritto Musk sulla sua piattaforma di social media X.

Musk ha anche tenuto su X un sondaggio informale, sostenendo che il risultato è stato “inequivocabilmente a favore del Texas”.

Questa settimana una sentenza della giudice Kathaleen McCormick ha stabilito che il pacchetto retributivo da record di 56 miliardi di dollari di Musk è stato approvato impropriamente dal consiglio di amministrazione della società. La causa era stata intentata da una patte degli azionisti di Tesla, che vedevano come eccessivo il compenso.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles