sabato, 13 Aprile , 24

Arabia Saudita, un volo in mongolfiera per la festa della mamma

Le proposte Visit Saudi per la destinazione...

Sicilia, Schifani: Moody’s alza il rating della Regione

“Premiato percorso di risanamento dei conti” Roma, 12...

Chiara Amirante: Qual è la grande meta che desidero raggiungere?

Video newsChiara Amirante: Qual è la grande meta che desidero raggiungere?

La riflessione a I Viaggi del Cuore su Canale5

Roma, 27 dic. (askanews) – Chiara Amirante, fondatrice dell’Associazione internazionale Nuovi Orizzonti, nella puntata de i viaggi del cuore su Canale5 svoltasi in Valle d’Aosta propone una riflessione sulle grandi mete della nostra vita.Le parole di Chiara Amirante:”Il contatto con la bellezza della natura ci aiuta a ritrovare equilibrio interiore e a ridimensionare le cose. Ho sempre amato le montagne e con passione ho scalato tante vette avventurandomi in bellissime ferrate. Questa passione mi ha portato a vedere la vita un po’ come una scalata in cui se si vogliono raggiungere vette belle e significative bisogna prepararsi bene non solo per raggiungere la meta ma perché tutta la scalata possa essere ricca di belle emozioni e di paesaggi mozzafiato.Proviamo allora a domandarci: Quali sono gli obiettivi che ritengo davvero importanti? Quale è la grande meta che desidero raggiungere nel viaggio della mia vita?Nei ritmi frenetici della quotidianità rischiamo di non trovare mai il tempo per fermarci e rispondere a queste domande fondamentali. Ci ritroviamo allora nel ‘frullatore’ delle mille cose che ci appaiono importanti e perdiamo invece di vista le nostre vere priorità, le mete più significative per noi, quelle capaci di dare un senso profondo alla nostra vita e a tutto ciò che scegliamo di fare ogni giorno.Prendere le decisioni giuste, quando si è sotto mille pressioni di ogni genere, crescere nel discernimento è tutt’altro che facile. Si tratta però di un’arte fondamentale che ci permette di vivere al meglio quell’unica vita che ci è stata donata e di portare il nostro personale contributo al miglioramento di un mondo che sembra correre, verso l’autodistruzione.Viviamo infatti un tempo particolarmente difficile che ci pone dinanzi a tante sfide che ci interpellano tutti in prima persona. Dobbiamo allora domandarci: ma io cosa posso fare? Quale può essere il mio personale contributo al bene della nostra grande famiglia che è l’umanità?Siamo certamente consapevoli che ciò che ciascuno di noi può fare è solo una piccola goccia, ma tante gocce unite insieme possono formare meravigliosi arcobaleni che riaccendono la luce della speranza nella dolorosa notte che stiamo vivendo. Sono convinta che se in tanti ci impegnassimo a fare tutta la nostra parte per vivere la nostra missione personale, insieme potremmo davvero cambiare la storia. Pensate ad esempio alla vita di un San Francesco: un piccolo uomo che nella sua semplicità è diventato un gigante e ha acceso una luce nel firmamento dell’eternità che continua a illuminare il cammino di molti.Tutti siamo chiamati a scalare meravigliose vette, a realizzare qualcosa di bello e importante. Impegnarci nell’individuare le vette da scalare nel viaggio della vita, crescere ogni giorno nell’arte di scegliere il meglio può essere un passo fondamentale per scoprire e realizzare la nostra missione, per vivere ogni attimo in pienezza con rinnovato entusiasmo, responsabilità, consapevolezza e per fare la differenza!Abbiamo una vita sola, non sprechiamola, viviamo per qualcosa di grande! “.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles